Pubblicità

il lavoro dello psicologo e dello psicoterapeuta

Il Disturbo da sintomi somatici

Il disturbo da sintomi somatici è una condizione in cui una persona prova estrema ansia per le sensazioni fisiche come il dolore o la fatica.

disturbo da sintomi somaticiIl Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali, nella sua ultima edizione, ha creato una nuova categoria che prende il nome di Disturbo da sintomi somatici, dove l'attenzione si è spostata dai sintomi somatici alle modalità con cui le persone li presentano e li interpretano.

La terapia EMDR

L'EMDR è una terapia strutturata che incoraggia l'utente a concentrarsi brevemente sulla memoria del trauma mentre contemporaneamente sperimenta la stimolazione bilaterale dei movimenti oculari la quale favorisce una riduzione delle vividezza e delle emozioni associate ai ricordi traumatici.

Terapia EMDRLa terapia EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) - Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari – è stata inizialmente sviluppata nel 1987 da Francine Shapiro per il trattamento del disturbo da stress post-traumatico.

Trauma e dissociazione nella psicologia esistenziale

Rollo May, Philip Bromberg e Robert Stolorow: un'interpretazione esistenzialista. Il Sè frammentato e la dissociazione intesa come divisione soggetto/oggetto e come rottura temporale.

trauma dissociazione psicologia esistenzialeSecondo Rollo May (1986), ciò che rende la psicoterapia esistenziale diversa dalle altre scuole è il cercare di comprendere l'esperienza sottostante dell'individuo piuttosto che i meccanismi del suo stato mentale.

Il paziente oncologico: il contributo di Susan Silberstein

E' più importante sapere che tipo di paziente ha una malattia che sapere quale malattia ha il paziente”, William Osler

paziente oncologico Susan SilbersteinSusan Silberstein ha fondato il Center for Advancemente in Cancer Education nel 1977, in seguito alla morte del giovane marito, di soli 31 anni, a causa di una rara forma di cancro al midollo spinale.

Disturbo del desiderio e dell'eccitazione sessuale femminile

Il DSM-5 specifica che il disturbo del desiderio e dell'eccitazione sessuale femminile è caratterizzato da una completa mancanza o significativa riduzione dell'interesse o dell'eccitazione sessuale.

disturbo del desiderio eccitazione sessuale femminileCiò che un tempo veniva definita come frigidità, oggi, all'interno del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-5) prende il nome di Disturbo del desiderio e dell'eccitazione sessuale femminile.

L'identificazione proiettiva

I contributi psicoanalitici al concetto di “identificazione proiettiva”:Melanie Klein, Wilfred Bion e Betty Joseph

identificazione proiettiva psicoanalisiMelanie Klein è stata la pioniera della cosiddetta teoria delle relazioni oggettuali.

Il modello Kübler-Ross: le cinque fasi del dolore

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, contrattazione, depressione, accettazione (Denial, Anger, Bargaining, Depression, Acceptance, DABDA).

modello kubler ross doloreNel corso della vita, sperimentiamo molte situazioni arrecanti dolore; questo può essere causato da esperienze significative, relazioni o persino abuso di sostanze.

La Personalità di Tipo A

Secondo i cardiologi Friedman & Rosenman la Personalità di Tipo A è caratterizzata da competitività, impazienza e ostilità, i quali si pongono come predittori dell'insorgenza di malattie cardiache.

personalità di tipo ALa Personalità di Tipo A è un tipo di personalità caratterizzata dalle modalità con cui le persone rispondono allo stress.

Narcisismo e stile di attaccamento

Narcisismo grandioso e narcisismo vulnerabile: due facce della stessa medaglia. Ma.. Quanto il narcisismo è modellato dallo stile di attaccamento?

narcisismo stile attaccamentoQuando si pensa ad un narcisista, solitamente vengono in mente caratteristiche come incapacità a smettere di lodare sé stesso, considerare gli altri come persone inferiori, apparire come non influenzato dai sentimenti e dalle opinioni altrui, essere costantemente rassicurato e via dicendo.

La morte della privacy

La perdita involontaria della privacy è sempre più diffusa a causa della pirateria informatica. Nel contesto della psicoterapia quali novità e rischi ci sono rispetto alla conservazione di materiale digitale inerente il paziente?

privacy psicoterapia In nessun luogo la privacy è più importante come nel campo della salute mentale.

La Sindrome da Alienazione Parentale

Bambino o arma? Le dinamiche psicologiche della sindrome da alienazione parentale: ansia narcisista, ansia borderline e ansia traumatica.

sindrome alienazione parentaleLa Sindrome da Alienazione Parentale (PAS), un termine coniato da Richard A. Gardner negli anni '80, descrive una condizione – usualmente generata nel contesto di controversie sul divorzio o la custodia dei figli - in cui un genitore (alienante) crea un'alleanza con il figlio contro l'altro genitore (alienato).



Potrebbero interessarti anche....