Pubblicità

Un consulente per l'azienda e il lavoratore: il coach

coach professionaleNegli ultimi anni anche in Italia si è diffusa una nuova figura professionale: il coach, che opera sia in azienda che come consulente per le persone private.

Dal punto di vista etimologico, il termine coach deriva dal nome Kocks, che era un piccolo villaggio ungherese che nel quindicesimo secolo era noto per la produzione di carrozze di qualità, definite kocsi.
La metafora della carrozza si presta bene per spiegare la principale funzione del coach che affianca i suoi clienti definiti coachee nel percorso da uno stato attuale ad uno stato desiderato, da un punto A ad un punto B.

Il Coaching è lo strumento attraverso il quale le persone prendono consapevolezza delle proprie risorse interiori più rilevanti e permettersi di aprire nuove opportunità di crescita e di sviluppo personale, facendo chiarezza sui propri obiettivi e su come raggiungerli.
Il coach possiede come primo strumento il linguaggio e, attraverso le domande e l’ascolto attivo, aiuta i suoi clienti a guardare le cose da un altro punto di vista, lavorando sulla gestione delle emozioni e percorrendo strade prima sconosciute.

La figura del coach non è necessariamente uno psicologo; sono tanti infatti che operano nel settore senza una formazione accademica in psicologia. Resta il fatto che essendo una figura che si relaziona con le persone e con le sue emozioni, ha necessità di competenze specifiche e di strumenti operativi. E’ per tale motivo che prima di operare come professionista in questo settore occorre frequentare una scuola di specializzazione e fare un tirocinio specifico. Esistono anche diversi albi privati che definiscono e garantiscono la deontologia professionale del professionista.

I benefici e il contributo distintivo degli approcci psicologici nella pratica del coaching, possono tuttavia contribuire allo sviluppo del potenziale e delle capacità umane, allo sviluppo della consapevolezza e delle responsabilità personali.

Il Career Coaching è la specializzazione del coach che si concentra sulla sfera della carriera professionale; supporta adeguatamente sia i giovani in cerca di prima occupazione nel raggiungimento delle loro mete professionali che coloro che, inseriti in un contesto organizzativo, vivono un momento di cambiamento o transizione professionale e hanno bisogno di un supporto motivazionale o di sviluppo personale.

Il supporto di un Coach per il lavoro e la Carriera può rilevarsi strategico per i giovani in cerca di prima occupazione, per capire che tipo di lavoro si vuole fare, quali sono i talenti e le risorse da evidenziare e capire le proprie ambizioni.

Per i neolaureati, ad esempio, il coach interviene a supporto della definizione degli obiettivi professionali. Questa fase prevede sessioni dedicate all’autoconsapevolezza di sé dei propri punti di forza e delle proprie abilità più sviluppate; un’analisi più profonda per individuare i valori e le regole che giustificano le proprie scelte.

La seconda fase riguarda lo sviluppo di una strategia e la stesura di un piano d’azione per agire in maniera concreta e più chiara.
Il Coach accompagna la persona in tutte le fasi: di definizione, di scelta e di realizzazione, lavora anche sulla motivazione della persona, sulla sua autostima e sulla fiducia in sé stessi.

Il supporto di un coach in questo periodo difficile del mercato del lavoro aiuta i giovani in cerca di inserimento, o chi vuole cambiare attività, a sviluppare la resilienza, ossia ad affrontare le avversità, a superarle per uscirne rinforzati e trasformati positivamente, imparando ad avere un atteggiamento più vincente e propositivo.

Il Coach motiva i giovani in quel processo soggettivo e duraturo che porta a valutare e apprezzare se stessi tramite l'approvazione del proprio valore personale, ed a distinguere i fatti dalle opinioni altrui, sviluppando fiducia in se stessi e portando ad apprezzarsi così come si è.

In generale il percorso di Coaching è consigliato solo per chi ha interesse ad impegnare il proprio tempo e le proprie risorse verso il proprio cambiamento e miglioramento, come ognuno di noi a esperito sulla propria pelle nessun obiettivo può essere raggiunto senza impegno personale. Il coach ti aiuta a mantenere la concentrazione e ti motiva anche nei momenti più difficili e dove il risultato sembra lontano.

Attraverso il coaching dedicato al lavoro e alla professione potrai anche sviluppare azioni mirate come :

lavorare sul personal branding e utilizzare gli strumenti di comunicazione sociali e via web per contattare referenti aziendali e promuoversi
capire come valorizzare le competenze e talenti nascosti
capire come sviluppare il networking e fare pubbliche relazioni
sviluppare curriculum e lettere di presentazioni efficaci e specifici
prepararsi alla gestione emotiva del colloquio di selezione

Le Sessioni di coaching sono solitamente individuali (2 ore max ad incontro). Le sessioni si svolgono su un calendario coordinato insieme al Coach. Di solito gli incontri sono svolti una volta ogni dieci - quindici giorni o a seconda delle necessità.

La particolarità del coaching è che gli incontri prediligono la relazione personale con incontro di persona o anche via skype per le persone più distanti con sviluppo di compiti operativi, esercizi e questionari.

Un percorso efficace di coaching per il lavoro e la carriera è costituito da almeno 6 incontri più, a discrezione, incontri di follow up e monitoraggio a distanza di più tempo.

Il Coach, in genere diventa quindi il primo supporter della persona che segue, un' attivatore di risorse, colui che sa ascoltare e sa far emergere il meglio che è dentro di lui.

 

(a cura del Dottor Massimo Perciavalle)

 

 

  |   Letto: 1962 volte
Pin it


Potrebbero interessarti anche....

La terapia con un Sex Worker

Come si possono aiutare i terapeuti quando lavorano con un Sex Worker che ha scelto il sesso come professione in modo consensuale e indipendente? Il termine inglese Sex Worker è entrato nell'uso italiano in seguito alla crescita di consapevolezza rispetto all'azione dei movimenti transnazionali per i ...

Le dimensioni del Benessere Organizzativo. Le aziende non sono tutte uguali! L’importanza del leader

Sul significato del termine «salute» si possono rintracciare almeno quattro diverse interpretazioni: Quella «medica», dove salute equivale ad assenza di malattia; Quella «sociale» per cui la salute costituisce la capacità di ricoprire un qualsiasi ruolo sociale; Quella «idealistica» che la inter...

La soddisfazione per il proprio lavoro può aumentare con l’età?

Il nostro lavoro diventa più soddisfacente, man mano che diventiamo più vecchi? Una nuova ricerca fa luce su un enigma intrigante: la soddisfazione per il proprio lavoro tende ad aumentare man mano che invecchiamo, ma tende anche a diminuire se esso è sempre lo stesso troppo a lungo.    ...

Copyright © 2018 Psicologi Italiani. Tutti i diritti riservati. Psiconline srl. - P.IVA 01925060699 - web design - web agency -

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. - ULTERIORI INFORMAZIONI

Cookie e relative funzionalità

A seconda dei singoli obiettivi, si utilizzano cookie differenti.
Di seguito viene fornito un elenco dei tipi di cookie più diffusi e degli scopi per cui vengono utilizzati.

Cookie di sessione
I cookie di sessione vengono archiviati temporaneamente nella memoria del computer durante l'esplorazione di un sito, ad esempio, per tenere traccia della lingua scelta. I cookie di sessione rimangono memorizzati nel computer per un breve periodo di tempo. Vengono infatti eliminati non appena l'utente chiude il browser Web.

Cookie permanenti o traccianti
I cookie permanenti salvano un file sul computer per un lungo periodo di tempo. Questo tipo di cookie possiede una data di scadenza. I cookie permanenti consentono ai siti Web di ricordare informazioni e impostazioni alle successive visite degli utenti, rendendo così l'esplorazione più pratica e rapida, poiché, ad esempio, non è più necessario effettuare l'accesso.
Alla data di scadenza, il cookie viene automaticamente eliminato quando si effettua il primo accesso al sito Web che lo ha creato.

Cookie di prime parti
Questi cookie vengono impostati dai siti Web stessi (con dominio uguale a quello indicato nella barra degli indirizzi del browser) e possono essere letti solo da tali siti. Vengono comunemente utilizzati per archiviare informazioni quali le preferenze, da utilizzare alle successive visite al sito.

Cookie di terze parti
Questi cookie vengono impostati da domini diversi da quello indicato nella barra degli indirizzi del browser, ovvero da organizzazioni che non corrispondono ai proprietari dei siti Web.
I cookie utilizzati, ad esempio, per raccogliere informazioni a fini pubblicitari e di personalizzazione dei contenuti, oltre che per elaborare statistiche Web, possono essere "cookie di terze parti".
I cookie di terze parti consentono di ottenere sondaggi più completi delle abitudini di esplorazione degli utenti e si ritiene che siano più sensibili dal punto di vista dell'integrità. Per questo motivo, la maggior parte dei browser Web permette di modificare le impostazioni in modo che tali cookie non vengano accettati.

Di seguito un elenco dei servizi utilizzati sul sito Psicologi Italiani che impostano cookie di terze parti:

Google Analytics (Google)
Google Anayltics è un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google") che utilizza dei "cookie" mediante i quali raccoglie Dati Personali dell'Utente che vengono trasmessi a, e depositati presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizza queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google non associa l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'eventuale rifiuto di utilizzare i cookies, selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, può impedire di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web.

Social Widgets/Buttons
Servizi che consentono agli utenti di interagire con i social network direttamente all'interno di altri siti web.

Facebook social buttons/widgets (Facebook)
Servizio gestito da Facebook Inc. società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Facebook, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Facebook non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Facebook Inc. si prega di consultare il seguente link: www.facebook.com/privacy/explanation.php

Twitter social buttons/widgets (Twitter)
Servizio gestito da Twitter, società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Twitter, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Twitter non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Twitter si prega di consultare il seguente link: twitter.com/privacy

Gestione dei cookie

Poiché i cookie sono normali file di testo, è possibile accedervi utilizzando la maggior parte degli editor di testo o dei programmi di elaborazione testi. Per aprirli, è sufficiente fare clic su di essi. Di seguito è riportato un elenco di collegamenti che spiegano come visualizzare i cookie all'interno dei vari browser. Se il vostro browser non è presente, fate riferimento alle informazioni sui cookie fornite dal browser stesso. Se utilizzate un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Firefox
https://support.mozilla.org/en-US/kb/cookies-information-websites-store-on-your-computer

Chrome
https://support.google.com/chrome/bin/answer.py?hl=en&answer=95647&topic=14666&ctx=topic

Internet Explorer
http://windows.microsoft.com/en-US/internet-explorer/delete-manage-cookies

Safari
http://support.apple.com/kb/PH17191?viewlocale=it_IT

Disattivazione/attivazione o eliminazione dei cookie

I cookie possono essere limitati o bloccati mediante le impostazioni del browser.

Se preferite che i siti Web non memorizzino alcun cookie nel vostro computer, impostate il browser in modo da ricevere una notifica prima dell'archiviazione di ogni cookie. In alternativa, potete impostare il browser in modo che rifiuti tutti i cookie o solo i cookie di terze parti. Potete anche eliminare tutti i cookie già presenti nel sistema. È importante sottolineare che le impostazioni devono essere modificate separatamente in ogni browser e computer utilizzato.

Se impostate il blocco della memorizzazione dei cookie, Psicologi Italiani non può garantire un corretto funzionamento del sito Web. Alcune funzioni del sito potrebbero risultare non disponibili e potrebbe non essere più possibile visualizzare determinati siti Web. Inoltre, il blocco dei cookie non elimina la visualizzazione degli annunci pubblicitari. Semplicemente, questi non saranno più personalizzati in base ai vostri interessi e verranno riproposti con maggiore frequenza.

In ogni browser le impostazioni vengono modificate seguendo una diversa procedura. Se necessario, per definire impostazioni corrette utilizzate la funzione di Guida del browser.

Per disattivare i cookie su un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Informazioni più dettagliate relative ai cookie su Internet sono disponibili all'indirizzo http://www.aboutcookies.org/

Altri cookie/cookie imprevisti

Considerando il funzionamento di Internet e dei siti Web, non sempre siamo in grado di controllare i cookie che vengono memorizzati da terze parti attraverso il nostro sito Web. Questo vale soprattutto nei casi in cui la pagina Web contenga i cosiddetti elementi incorporati: testi, documenti, immagini o brevi filmati che sono archiviati altrove, ma vengono visualizzati nel o attraverso il nostro sito Web.
Di conseguenza, qualora nel sito Web venisse rilevato un cookie non imputabile ad uno dei servizi di terze parti elencato, vi preghiamo di comunicarcelo. In alternativa, potete contattare direttamente le terze parti interessate e chiedere informazioni sui cookie che inviano, a quali scopi, qual è la loro durata e come garantiscono la privacy degli utenti.