Pubblicità

3 modi in cui la genitorialità può migliorare la tua guarigione dalla dipendenza.

Scopri i benefici dell’essere genitori sul processo di recupero da una dipendenza.

genitorialitàÈ facile pensare ai valori che vuoi trasmettere ai tuoi figli, come la pazienza, il rispetto e la compassione, ma può essere difficile sapere come incorporarli nella vita quotidiana.

Se sei sia un genitore, che un ex tossicodipendente in fase di guarigione, potrebbe essere utile sapere che molte delle lezioni, di cui i tuoi bambini hanno più bisogno, possono aiutare anche te.

Sappiamo già che la guarigione dalla dipendenza può migliorare la tua genitorialità.

Di seguito, invece, verranno illustrati i tre modi in cui una genitorialità positiva può aiutare a potenziare la tua guarigione.


1.    Impara che i sentimenti non devono avere senso.

Ascoltare il tuo bambino ed avvalorare i suoi sentimenti è la chiave per aiutarli ad evitare una vita di dubbi su se stessi e di auto criticismo. Incoraggia i tuoi figli a credere in se stessi ascoltando i loro sentimenti; questo, a sua volta, convalida la loro prospettiva interna ed invia il messaggio che possono fidarsi del loro intuito.
In modo simile, nel momento in cui ti impegni nella tua guarigione dalla dipendenza, probabilmente comincerai a confrontarti con sentimenti, memorie ed esperienze, che ti fanno sentire una mancanza di fiducia nel tuo giudizio o nella tua capacità di prendere decisioni. Questo potrebbe spingerti a fermare interamente i tuoi sentimenti, che è ciò che fanno le droghe/l’alcol, ma riconoscendo come ti senti, ed osservando come questi sentimenti hanno influenzato la tua vita, avrai una possibilità in più di superare un dialogo interno negativo ed unire la speranza e la buona volontà di cambiare.


2.    Reindirizza il comportamento negativo.

A volte, i genitori combattono con la differenza tra sostenere un sentimento ed approvare uno specifico comportamento. Per esempio, se un bambino si arrabbia ed agisce di conseguenza, spesso i sentimenti sono ignorati e ci si occupa solo dell’azione. Invece, riconoscendo perché il tuo bambino è arrivato a tal punto, ed incoraggiandolo a trovare vie alternative per esprimere se stesso o risolvere un problema, stai sia empatizzando con ciò che prova, che guidandolo attraverso una strada migliore. “Capisco che tu sia arrabbiato e frustrato, ma non puoi picchiare tua sorella”, potrebbe essere un esempio di come fare.
Quando cominci la fase di guarigione, anche tu potresti essere travolto dalla necessità impellente di usare ancora la tua droga di scelta, specialmente in situazioni difficili a livello emotivo. Riconoscere questo sentimento, e guidare te stesso verso meccanismi di risoluzione più salutari, cioè separare i sentimenti dalle azioni impulsive, rafforzerà la tua capacità di affrontare lo stress, senza ricorrere a droghe ed alcol


3.    Ridefinisci il fallimento come crescita.

I bambini che pensano che la loro autostima sia legata a certi risultati a scuola, negli sport, o nelle attività extracurriculari possono sentirsi particolarmente ansiosi quando si confrontano con il fallimento. Bisognerebbe insegnar loro che i successi non definiscono il valore di una persona e, se non riescono nei loro intenti come immaginavano, dovrebbero essere incoraggiati a vedere la loro esperienza come un’opportunità d’apprendimento. Nessuno vince sempre.
Anche tu avrai degli insuccessi durante il processo di guarigione. Allargando la tua definizione di successo, includendovi anche la crescita in seguito alle delusioni, sia per te, che per i tuoi figli, definirai un modello che permette di essere indulgenti con se stessi, senza preoccuparsi degli ostacoli che si incontrano, o di quanto tempo occorre per raggiungere i propri obiettivi.

 

Cominciare e sostenere il tuo processo di guarigione dalla dipendenza, mentre sei anche un genitore, può essere incredibilmente difficile.
Insegnare ai tuoi bambini a credere nel loro intuito, a mettere la loro energia in sbocchi positivi ed a rialzarsi quando cadono, infonderà loro fiducia in se stessi e determinazione.
Anche quando pensi che sei al tuo peggio, ricorda che stai sempre creando, per il tuo bambino, ciò che gli servirà per essere un adulto responsabile, e che stai cercando di costruire il futuro migliore possibile per te stesso e la tua famiglia.

 

Fonte: PsychCentral.com

 

(Traduzione ed adattamento a cura della Dottoressa Alice Fusella)



  |   Letto: 1599 volte
Pin it


Potrebbero interessarti anche....

Una spiegazione psicodinamica della dipendenza

La dipendenza come strategia difensiva contro la disperazione e il senso di impotenza La psicoanalisi è considerata come una teoria, un trattamento, e una corrente di pensiero della motivazione umana. La prospettiva psicoanalitica analizza infatti i contenuti consci, nonché le motivazioni e desideri rep...

Il ruolo del trauma infantile nella dipendenza da alcool

Trauma infantile, alessitimia e stati dissociativi: l’alcool come mediatore della “triade psicopatologica”. La dipendenza da alcool è il maggior problema di salute pubblica nel mondo ed è spesso associato a diversi disturbi psichiatrici. Le ricerche indicano che il trauma inf...

La dipendenza sessuale nelle New Addiction

La dipendenza sessuale comporta spesso gravi conseguenze di natura relazionale, lavorativa, economica e legale con un grado variabile di disabilità. “Brandon ha paura di questa intimità, fa sesso casuale o con prostitute, ma se deve davvero fare l’amore per lui è impossibile,...

Il comportamento sessuale compulsivo

Sebbene il DSM-5 non ha riconosciuto il comportamento sessuale compulsivo come disturbo indipendente, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO), ha raccomandato di includerlo nella prossima edizione come “disturbo del controllo degli impulsi”. Nell'epoca attuale, la comunità scie...

Copyright © 2018 Psicologi Italiani. Tutti i diritti riservati. Psiconline srl. - P.IVA 01925060699 - web design - web agency -

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. - ULTERIORI INFORMAZIONI

Cookie e relative funzionalità

A seconda dei singoli obiettivi, si utilizzano cookie differenti.
Di seguito viene fornito un elenco dei tipi di cookie più diffusi e degli scopi per cui vengono utilizzati.

Cookie di sessione
I cookie di sessione vengono archiviati temporaneamente nella memoria del computer durante l'esplorazione di un sito, ad esempio, per tenere traccia della lingua scelta. I cookie di sessione rimangono memorizzati nel computer per un breve periodo di tempo. Vengono infatti eliminati non appena l'utente chiude il browser Web.

Cookie permanenti o traccianti
I cookie permanenti salvano un file sul computer per un lungo periodo di tempo. Questo tipo di cookie possiede una data di scadenza. I cookie permanenti consentono ai siti Web di ricordare informazioni e impostazioni alle successive visite degli utenti, rendendo così l'esplorazione più pratica e rapida, poiché, ad esempio, non è più necessario effettuare l'accesso.
Alla data di scadenza, il cookie viene automaticamente eliminato quando si effettua il primo accesso al sito Web che lo ha creato.

Cookie di prime parti
Questi cookie vengono impostati dai siti Web stessi (con dominio uguale a quello indicato nella barra degli indirizzi del browser) e possono essere letti solo da tali siti. Vengono comunemente utilizzati per archiviare informazioni quali le preferenze, da utilizzare alle successive visite al sito.

Cookie di terze parti
Questi cookie vengono impostati da domini diversi da quello indicato nella barra degli indirizzi del browser, ovvero da organizzazioni che non corrispondono ai proprietari dei siti Web.
I cookie utilizzati, ad esempio, per raccogliere informazioni a fini pubblicitari e di personalizzazione dei contenuti, oltre che per elaborare statistiche Web, possono essere "cookie di terze parti".
I cookie di terze parti consentono di ottenere sondaggi più completi delle abitudini di esplorazione degli utenti e si ritiene che siano più sensibili dal punto di vista dell'integrità. Per questo motivo, la maggior parte dei browser Web permette di modificare le impostazioni in modo che tali cookie non vengano accettati.

Di seguito un elenco dei servizi utilizzati sul sito Psicologi Italiani che impostano cookie di terze parti:

Google Analytics (Google)
Google Anayltics è un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google") che utilizza dei "cookie" mediante i quali raccoglie Dati Personali dell'Utente che vengono trasmessi a, e depositati presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizza queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google non associa l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'eventuale rifiuto di utilizzare i cookies, selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, può impedire di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web.

Social Widgets/Buttons
Servizi che consentono agli utenti di interagire con i social network direttamente all'interno di altri siti web.

Facebook social buttons/widgets (Facebook)
Servizio gestito da Facebook Inc. società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Facebook, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Facebook non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Facebook Inc. si prega di consultare il seguente link: www.facebook.com/privacy/explanation.php

Twitter social buttons/widgets (Twitter)
Servizio gestito da Twitter, società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Twitter, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Twitter non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Twitter si prega di consultare il seguente link: twitter.com/privacy

Gestione dei cookie

Poiché i cookie sono normali file di testo, è possibile accedervi utilizzando la maggior parte degli editor di testo o dei programmi di elaborazione testi. Per aprirli, è sufficiente fare clic su di essi. Di seguito è riportato un elenco di collegamenti che spiegano come visualizzare i cookie all'interno dei vari browser. Se il vostro browser non è presente, fate riferimento alle informazioni sui cookie fornite dal browser stesso. Se utilizzate un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Firefox
https://support.mozilla.org/en-US/kb/cookies-information-websites-store-on-your-computer

Chrome
https://support.google.com/chrome/bin/answer.py?hl=en&answer=95647&topic=14666&ctx=topic

Internet Explorer
http://windows.microsoft.com/en-US/internet-explorer/delete-manage-cookies

Safari
http://support.apple.com/kb/PH17191?viewlocale=it_IT

Disattivazione/attivazione o eliminazione dei cookie

I cookie possono essere limitati o bloccati mediante le impostazioni del browser.

Se preferite che i siti Web non memorizzino alcun cookie nel vostro computer, impostate il browser in modo da ricevere una notifica prima dell'archiviazione di ogni cookie. In alternativa, potete impostare il browser in modo che rifiuti tutti i cookie o solo i cookie di terze parti. Potete anche eliminare tutti i cookie già presenti nel sistema. È importante sottolineare che le impostazioni devono essere modificate separatamente in ogni browser e computer utilizzato.

Se impostate il blocco della memorizzazione dei cookie, Psicologi Italiani non può garantire un corretto funzionamento del sito Web. Alcune funzioni del sito potrebbero risultare non disponibili e potrebbe non essere più possibile visualizzare determinati siti Web. Inoltre, il blocco dei cookie non elimina la visualizzazione degli annunci pubblicitari. Semplicemente, questi non saranno più personalizzati in base ai vostri interessi e verranno riproposti con maggiore frequenza.

In ogni browser le impostazioni vengono modificate seguendo una diversa procedura. Se necessario, per definire impostazioni corrette utilizzate la funzione di Guida del browser.

Per disattivare i cookie su un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Informazioni più dettagliate relative ai cookie su Internet sono disponibili all'indirizzo http://www.aboutcookies.org/

Altri cookie/cookie imprevisti

Considerando il funzionamento di Internet e dei siti Web, non sempre siamo in grado di controllare i cookie che vengono memorizzati da terze parti attraverso il nostro sito Web. Questo vale soprattutto nei casi in cui la pagina Web contenga i cosiddetti elementi incorporati: testi, documenti, immagini o brevi filmati che sono archiviati altrove, ma vengono visualizzati nel o attraverso il nostro sito Web.
Di conseguenza, qualora nel sito Web venisse rilevato un cookie non imputabile ad uno dei servizi di terze parti elencato, vi preghiamo di comunicarcelo. In alternativa, potete contattare direttamente le terze parti interessate e chiedere informazioni sui cookie che inviano, a quali scopi, qual è la loro durata e come garantiscono la privacy degli utenti.