Pubblicità

Saperne di più su psicologia e psicoterapia

Il ruolo della placenta nella schizofrenia

Daniel Weinbeger, direttore del Lieber Institute for Brain Devolepment of Baltimora, ha scoperto che circa un terzo dei geni associati alla schizofrenia di trova nella placenta. Ma certe variazioni del DNA di questi geni portano alla schizofrenia solo se subentrano complicazioni durante la gravidanza.

il ruolo della placenta nella schizofreniaCirca il 60/70% del rischio di una persona di sviluppare la schizofrenia dipende dai suoi geni.

La vergogna del narcisista

La vergogna che prova il narcisista porta ad un divisione del Sè: quando il sé svalutato si trova nella posizione inferiore, la vergogna si manifesta idealizzando gli altri. Quando l'individuo si trova nella posizione superiore, difendendosi dalla vergogna, il sé grandioso si allinea con il critico interiore e svaluta gli altri attraverso la proiezione.

la vergogna del narcisistaNonostante abbia una personalità apparentemente forte, i narcisisti mancano di un Io fondamentale.

Il processo di socializzazione

La socializzazione è il processo di acquisizione di abilità sociali, norme culturali e costumi sociali. Sebbene il processo continui per tutta la vita, la socializzazione gioca un ruolo significativo nello sviluppo psicologico durante l'infanzia.

il processo di socializzazioneI bambini che sono completamente privati dei contatti sociali nei loro primi anni di vita possono, in alcuni casi, essere incapaci di sviluppare abilità sociali accettate culturalmente come adulti.

L'influenza genitoriale sulle amicizie infantili

Un nuovo studio fa luce sul perchè le amicizie infantili si disgregano ed è il primo a dimostrare che i genitori, in particolare quelli con problemi di salute mentale, spesso svolgono un ruolo nelle rotture amicali.

influenza genitoriale sulle amicizie infantili.odtI risultati, pubblicati sul Journal of Family Psychology, mostrano che tra i bambini con genitori clinicamente depressi, il rischio di una dissoluzione dell'amicizia aumenta fino al 104%.

L'anoressia sessuale

Il termine “anoressia sessuale” è stato introdotto nel 1975, dal Dottor Patrick Carnes, il quale sottolineava che, al pari di un rifiuto del cibo, l'anoressica sessuale rifiuta tutto il sostentamento – in questo caso, emotivo e sensuale – per tenere sotto controllo i sentimenti caotici, l'ansia ed il trauma inesplorato.

anoressia sessuale

L'anoressia sessuale è caratterizzata da un completo o quasi completo evitamento dell'attività sessuale nonchè un'avversione all'intimità sessuale.

I fattori ambientali che contribuiscono alla psicosi

Un nuovo studio ha rilevato che i tassi di psicosi possono essere otto volte superiori in alcune regioni rispetto ad altre. I risultati suggeriscono che i fattori ambientali, oltre alla genetica influenzano lo sviluppo della psicosi.

i fattori ambientali che contribuiscono alla psicosiI ricercatori dell'Univeristy College of Londra, del King's College di Londra e dell'Università di Cambridge hanno eseguito una review - il più grande confronto internazionale circa l'incidenza dei disturbi psicotici - e la prima indagine di questo tipo, in più di 25 anni.

Odiare le donne: la misoginia

Una persona che si sente giustificata nell'abusare, sminuire, attaccare, discriminare o violare una donna semplicemente perchè è donna è un classico esempio di misoginia.

odiare le donne la misoginiaLa misoginia si riferisce ad un vero e proprio odio per le donne, ed in genere è espressa come discriminazione sessuale o oggettivazione verso persone di sesso femminile indipendentemente dall'età.

Credenze culturali e percezione della malattia mentale

L'atteggiamento nei confronti della malattia mentale varia tra individui, famiglie, etnie, culture e paesi. Gli insegnamenti culturali e religiosi spesso influenzano le credenze sulle origini e la natura della malattia mentale e modellano gli atteggiamenti nei confronti di chi è portatore di un disagio psichico.

credenze culturali e percezione della malattia mentaleLo stigma associato alla malattia mentale è definito come “svalutazione, screditamento e disapprovazione da parte dell'opinione pubblica nei confronti di individui affetti da malattia mentale”.

“Abbuffarsi” di alcool: il Binge Drinking

Il termine Binge Drinking fa riferimento alla pratica di bere grandi quantità di alcool in un breve periodo di tempo.

abbuffarsi di alcool il binge drinkingSecondo il National Institue on Alchool Abuse and Alcoholism (NIAAA), un problema di alcolismo viene considerato un “abbuffata” quando la concentrazione di alcool nel sangue di un individuo raggiunge lo 0,08; per quanto concerne il genere, si verifica generalmente quando un uomo consuma cinque bevande in circa due ore, mentre nella donna quattro bevande nello stesso arco di tempo.

Psicologia Pret A Porter: come evitare le liste di attesa dei servizi pubblici

La figura dello psicologo riveste ancora, per il grande pubblico, un ruolo complesso e particolare. Attivare progetti che consentano una maggiore disponibilità di psicologia per la popolazione può aiutare sia la salute collettiva che l'immagine della psicologia
Psicologia Pret A PorterIl ruolo dello psicologo per l’'immaginario collettivo

Da sempre il ruolo dello psicologo è circondato da un alone di mistero, da leggende al limite del magico e del fantascientifico. Spesso si ha delle perplessità al rivolgersi allo psicologo e si tende contemporaneamente ad ignorare i sintomi emotivi in favore di quelli fisici: solo una piccola percentuale di persone (il 41%!!) affette da qualche disturbo decide di rivolgersi allo psicologo.

Arte terapia: obiettivi personali e relazionali

L'arte terapia come approccio alla salute e al benessere è spesso descritta come una forma di comunicazione non verbale con il potenziale di aiutare gli individui di tutte le età nel processo di riparazione e guarigione.

arte terapia obiettivi personali e relazionaliGli arte-terapeuti propongono che “l'arte terapia, facilitata da un terapeuta, supporti efficacemente gli obiettivi di trattamento personale e relazionale”.



Potrebbero interessarti anche....

Copyright © 2020 Psicologi Italiani. Tutti i diritti riservati. Psiconline srl. - P.IVA 01925060699 - web design - web agency -

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. - ULTERIORI INFORMAZIONI

Cookie e relative funzionalità

A seconda dei singoli obiettivi, si utilizzano cookie differenti.
Di seguito viene fornito un elenco dei tipi di cookie più diffusi e degli scopi per cui vengono utilizzati.

Cookie di sessione
I cookie di sessione vengono archiviati temporaneamente nella memoria del computer durante l'esplorazione di un sito, ad esempio, per tenere traccia della lingua scelta. I cookie di sessione rimangono memorizzati nel computer per un breve periodo di tempo. Vengono infatti eliminati non appena l'utente chiude il browser Web.

Cookie permanenti o traccianti
I cookie permanenti salvano un file sul computer per un lungo periodo di tempo. Questo tipo di cookie possiede una data di scadenza. I cookie permanenti consentono ai siti Web di ricordare informazioni e impostazioni alle successive visite degli utenti, rendendo così l'esplorazione più pratica e rapida, poiché, ad esempio, non è più necessario effettuare l'accesso.
Alla data di scadenza, il cookie viene automaticamente eliminato quando si effettua il primo accesso al sito Web che lo ha creato.

Cookie di prime parti
Questi cookie vengono impostati dai siti Web stessi (con dominio uguale a quello indicato nella barra degli indirizzi del browser) e possono essere letti solo da tali siti. Vengono comunemente utilizzati per archiviare informazioni quali le preferenze, da utilizzare alle successive visite al sito.

Cookie di terze parti
Questi cookie vengono impostati da domini diversi da quello indicato nella barra degli indirizzi del browser, ovvero da organizzazioni che non corrispondono ai proprietari dei siti Web.
I cookie utilizzati, ad esempio, per raccogliere informazioni a fini pubblicitari e di personalizzazione dei contenuti, oltre che per elaborare statistiche Web, possono essere "cookie di terze parti".
I cookie di terze parti consentono di ottenere sondaggi più completi delle abitudini di esplorazione degli utenti e si ritiene che siano più sensibili dal punto di vista dell'integrità. Per questo motivo, la maggior parte dei browser Web permette di modificare le impostazioni in modo che tali cookie non vengano accettati.

Di seguito un elenco dei servizi utilizzati sul sito Psicologi Italiani che impostano cookie di terze parti:

Google Analytics (Google)
Google Anayltics è un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google") che utilizza dei "cookie" mediante i quali raccoglie Dati Personali dell'Utente che vengono trasmessi a, e depositati presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizza queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google non associa l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'eventuale rifiuto di utilizzare i cookies, selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, può impedire di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web.

Social Widgets/Buttons
Servizi che consentono agli utenti di interagire con i social network direttamente all'interno di altri siti web.

Facebook social buttons/widgets (Facebook)
Servizio gestito da Facebook Inc. società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Facebook, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Facebook non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Facebook Inc. si prega di consultare il seguente link: www.facebook.com/privacy/explanation.php

Twitter social buttons/widgets (Twitter)
Servizio gestito da Twitter, società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Twitter, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Twitter non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Twitter si prega di consultare il seguente link: twitter.com/privacy

Gestione dei cookie

Poiché i cookie sono normali file di testo, è possibile accedervi utilizzando la maggior parte degli editor di testo o dei programmi di elaborazione testi. Per aprirli, è sufficiente fare clic su di essi. Di seguito è riportato un elenco di collegamenti che spiegano come visualizzare i cookie all'interno dei vari browser. Se il vostro browser non è presente, fate riferimento alle informazioni sui cookie fornite dal browser stesso. Se utilizzate un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Firefox
https://support.mozilla.org/en-US/kb/cookies-information-websites-store-on-your-computer

Chrome
https://support.google.com/chrome/bin/answer.py?hl=en&answer=95647&topic=14666&ctx=topic

Internet Explorer
http://windows.microsoft.com/en-US/internet-explorer/delete-manage-cookies

Safari
http://support.apple.com/kb/PH17191?viewlocale=it_IT

Disattivazione/attivazione o eliminazione dei cookie

I cookie possono essere limitati o bloccati mediante le impostazioni del browser.

Se preferite che i siti Web non memorizzino alcun cookie nel vostro computer, impostate il browser in modo da ricevere una notifica prima dell'archiviazione di ogni cookie. In alternativa, potete impostare il browser in modo che rifiuti tutti i cookie o solo i cookie di terze parti. Potete anche eliminare tutti i cookie già presenti nel sistema. È importante sottolineare che le impostazioni devono essere modificate separatamente in ogni browser e computer utilizzato.

Se impostate il blocco della memorizzazione dei cookie, Psicologi Italiani non può garantire un corretto funzionamento del sito Web. Alcune funzioni del sito potrebbero risultare non disponibili e potrebbe non essere più possibile visualizzare determinati siti Web. Inoltre, il blocco dei cookie non elimina la visualizzazione degli annunci pubblicitari. Semplicemente, questi non saranno più personalizzati in base ai vostri interessi e verranno riproposti con maggiore frequenza.

In ogni browser le impostazioni vengono modificate seguendo una diversa procedura. Se necessario, per definire impostazioni corrette utilizzate la funzione di Guida del browser.

Per disattivare i cookie su un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Informazioni più dettagliate relative ai cookie su Internet sono disponibili all'indirizzo http://www.aboutcookies.org/

Altri cookie/cookie imprevisti

Considerando il funzionamento di Internet e dei siti Web, non sempre siamo in grado di controllare i cookie che vengono memorizzati da terze parti attraverso il nostro sito Web. Questo vale soprattutto nei casi in cui la pagina Web contenga i cosiddetti elementi incorporati: testi, documenti, immagini o brevi filmati che sono archiviati altrove, ma vengono visualizzati nel o attraverso il nostro sito Web.
Di conseguenza, qualora nel sito Web venisse rilevato un cookie non imputabile ad uno dei servizi di terze parti elencato, vi preghiamo di comunicarcelo. In alternativa, potete contattare direttamente le terze parti interessate e chiedere informazioni sui cookie che inviano, a quali scopi, qual è la loro durata e come garantiscono la privacy degli utenti.