Pubblicità

Saperne di più su psicologia e psicoterapia

Suicidio, ideazione suicidaria e gesti suicidi

La letteratura evidenzia come esistano diverse tipologie di suicidio, pertanto, l'obiettivo è cercare di comprendere e delineare la differenza tra suicidio, ideazione suicidaria e gesti suicidi.

suicidio ideazione suicidaria e gesti suicidiIl suicidio rappresenta un desiderio irrazionale di morire. Il termine “irrazionale” vuole evidenziare come, nonostante possa essere triste e brutta la vita di una persona, il suicidio è una soluzione permanente a quello che è quasi sempre un problema temporaneo.

Dipendenza dall'amore!

Mancano pochi giorni a San Valentino e l'amore è nell'aria. Durante questo periodo, le persone sembrano essere più innamorate e, in occorrenza della festività, si adoperano in modalità diverse per sorprendere il proprio partner. Ma... l'amore può trasformarsi in dipendenza?

dipendenza dall amoreSan Valentino si pone come ricorrenza in cui non solo si festeggia l'amore, ma innesca anche quella sensazione che l'amore possa durare per sempre.

La solitudine e l'isolamento come nuove epidemie sociali

Nonostante il progresso tecnologico consenta di essere sempre connessi e in contatto con gli altri, le persone tendono a sentirsi sempre più sole e isolate. Gli studiosi parlano infatti della solitudine e dell'isolamento come nuove epidemie sociali.

solitudine e isolamento come nuove epidemie socialiAd un livello elementare, il sentirsi soli potrebbe essere considerato una solitudine indesiderata. Tuttavia, anche un senso di isolamento più profondo può sembrare strano se consideriamo che ogni giorno siamo circondati da miriadi di persone.

Neuroni iperattivi in pazienti depressi resistenti agli SSRI

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista “Molecular Psychiatry” apre la strada ad una nuova comprensione della resistenza farmacologica di alcuni pazienti depressi agli SSRI. Lo studio riporta che i neuroni cerebrali di pazienti con disturbo depressivo maggiore possono diventare iperattivi in presenza degli SSRI.

neuroni iperattivi in pazienti depressi resistenti agli ssriGli antidepressivi più comunemente prescritti, gli inibitori selettivi del Re-uptake della serotonina (SSRI), sollevano diversi quesiti per il trattamento della depressione.

Ricevere molti “like”: quali effetti su cervello e comportamento di adolescenti?

Secondo un recente studio pubblicato sulla rivista Psychological Science, gli stessi circuiti cerebrali attivati mangiando cioccolato e vincendo del denaro vengono attivati quando gli adolescenti ricevono un gran numero di “Like” sulle proprie foto condivise sui social network. Vediamo quali effetti producono sul cervello ed il comportamento.

ricevere molti like quali effetti su cervello e comportamenti di adolescentiAi 32 adolescenti, di età compresa tra i 13 ed i 18 anni, è stato detto che stavano partecipando ad uno studio su un piccolo social network simile alla popolare app di condivisione di foto, Instagram.

Qual è il legame tra personalità e psicopatologia?

Sono i problemi di salute mentale che contribuiscono allo sviluppo di una personalità più nevrotica, o l'attraversare e scontrarsi con le avversità contribuisce a creare una personalità nevrotica e, conseguentemente, difficoltà di salute mentale?

qual è il legame tra personalità e psicopatologiaLa personalità descrive le tendenze comportamentali, le abitudini di pensiero e le modalità di relazionarsi con il mondo. Per esempio, alcuni di noi trovano molto difficile tenere sotto controllo le emozioni negative, che è misurata dal tratto di personalità del nevroticismo o anche definito “instabilità emotiva”.

I benefici della meditazione nella riduzione dello stress

Un nuovo studio, pubblicato su Frontiers in Psychology, ha scoperto che la meditazione a lungo termine può indurre cambiamenti fisiologici permanenti riducendo lo stress esperito.

i benefici della meditazione nella riduzione dello stressMolti studi hanno dimostrato che la meditazione può ridurre lo stress. Eppure la maggior parte delle ricerche si è basata su misurazioni soggettive dello stress, come i self-report.

La psicosi schizoaffettiva

La psicosi schizoaffettiva è una condizione psichiatrica, meglio conosciuta come “Disturbo schizoaffettivo”, caratterizzata dalla presenza di sintomi psicotici e disturbi dell'umore. Le prime teorizzazioni sul disturbo avvennero nel 1933 ad opera dello psichiatra americano Jacob Kasanin.

la psicosi schizoaffettivaIl termine psicosi schizoaffetiva fu introdotta dallo psichiatra americano Jacob Kasanin nel 1933 per descrivere una malattia psicotica episodica con sintomi affettivi predominanti la cui prognosi risultava più positiva rispetto alla schizofrenia.

Ansia e cambiamenti dell'umore in bambini che sperimentano il divorzio

Il divorzio si pone come importante fattore di stress per la vita di bambini e adolescenti, tanto da poter innescare risposte ansiogene e cambiamenti dell'umore in diversi modi.

ansia e cambiamenti dell umore in bambini che sperimentano il divorzio.pngNonostante i piccoli sono dotati di grandi risorse legate alla resilienza, anche i divorzi sani possono scatenare un'ansia intensa a causa di questo profondo cambiamento nella vita dei figli.

Rintracciata probabile causa anatomica alla base della schizofrenia

Uno studio primo nel suo genere del Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC) della Harvard Medical School riferisce che una rottura della connettività funzionale tra cervelletto e corteccia prefrontale può essere la causa anatomica alla base di alcuni sintomi della schizofrenia.

rintracciata probabile causa anatomica alla base della schizofreniaIl documento ““Cerebellar-Prefrontal Network Connectivity and Negative Symptoms in Schizophrenia” è stato pubblicato pochi giorni fa sulla rivista “The American Journal of Psychiatry”.



Potrebbero interessarti anche....

Copyright © 2019 Psicologi Italiani. Tutti i diritti riservati. Psiconline srl. - P.IVA 01925060699 - web design - web agency -

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. - ULTERIORI INFORMAZIONI

Cookie e relative funzionalità

A seconda dei singoli obiettivi, si utilizzano cookie differenti.
Di seguito viene fornito un elenco dei tipi di cookie più diffusi e degli scopi per cui vengono utilizzati.

Cookie di sessione
I cookie di sessione vengono archiviati temporaneamente nella memoria del computer durante l'esplorazione di un sito, ad esempio, per tenere traccia della lingua scelta. I cookie di sessione rimangono memorizzati nel computer per un breve periodo di tempo. Vengono infatti eliminati non appena l'utente chiude il browser Web.

Cookie permanenti o traccianti
I cookie permanenti salvano un file sul computer per un lungo periodo di tempo. Questo tipo di cookie possiede una data di scadenza. I cookie permanenti consentono ai siti Web di ricordare informazioni e impostazioni alle successive visite degli utenti, rendendo così l'esplorazione più pratica e rapida, poiché, ad esempio, non è più necessario effettuare l'accesso.
Alla data di scadenza, il cookie viene automaticamente eliminato quando si effettua il primo accesso al sito Web che lo ha creato.

Cookie di prime parti
Questi cookie vengono impostati dai siti Web stessi (con dominio uguale a quello indicato nella barra degli indirizzi del browser) e possono essere letti solo da tali siti. Vengono comunemente utilizzati per archiviare informazioni quali le preferenze, da utilizzare alle successive visite al sito.

Cookie di terze parti
Questi cookie vengono impostati da domini diversi da quello indicato nella barra degli indirizzi del browser, ovvero da organizzazioni che non corrispondono ai proprietari dei siti Web.
I cookie utilizzati, ad esempio, per raccogliere informazioni a fini pubblicitari e di personalizzazione dei contenuti, oltre che per elaborare statistiche Web, possono essere "cookie di terze parti".
I cookie di terze parti consentono di ottenere sondaggi più completi delle abitudini di esplorazione degli utenti e si ritiene che siano più sensibili dal punto di vista dell'integrità. Per questo motivo, la maggior parte dei browser Web permette di modificare le impostazioni in modo che tali cookie non vengano accettati.

Di seguito un elenco dei servizi utilizzati sul sito Psicologi Italiani che impostano cookie di terze parti:

Google Analytics (Google)
Google Anayltics è un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google") che utilizza dei "cookie" mediante i quali raccoglie Dati Personali dell'Utente che vengono trasmessi a, e depositati presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizza queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google non associa l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'eventuale rifiuto di utilizzare i cookies, selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, può impedire di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web.

Social Widgets/Buttons
Servizi che consentono agli utenti di interagire con i social network direttamente all'interno di altri siti web.

Facebook social buttons/widgets (Facebook)
Servizio gestito da Facebook Inc. società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Facebook, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Facebook non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Facebook Inc. si prega di consultare il seguente link: www.facebook.com/privacy/explanation.php

Twitter social buttons/widgets (Twitter)
Servizio gestito da Twitter, società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Twitter, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Twitter non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Twitter si prega di consultare il seguente link: twitter.com/privacy

Gestione dei cookie

Poiché i cookie sono normali file di testo, è possibile accedervi utilizzando la maggior parte degli editor di testo o dei programmi di elaborazione testi. Per aprirli, è sufficiente fare clic su di essi. Di seguito è riportato un elenco di collegamenti che spiegano come visualizzare i cookie all'interno dei vari browser. Se il vostro browser non è presente, fate riferimento alle informazioni sui cookie fornite dal browser stesso. Se utilizzate un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Firefox
https://support.mozilla.org/en-US/kb/cookies-information-websites-store-on-your-computer

Chrome
https://support.google.com/chrome/bin/answer.py?hl=en&answer=95647&topic=14666&ctx=topic

Internet Explorer
http://windows.microsoft.com/en-US/internet-explorer/delete-manage-cookies

Safari
http://support.apple.com/kb/PH17191?viewlocale=it_IT

Disattivazione/attivazione o eliminazione dei cookie

I cookie possono essere limitati o bloccati mediante le impostazioni del browser.

Se preferite che i siti Web non memorizzino alcun cookie nel vostro computer, impostate il browser in modo da ricevere una notifica prima dell'archiviazione di ogni cookie. In alternativa, potete impostare il browser in modo che rifiuti tutti i cookie o solo i cookie di terze parti. Potete anche eliminare tutti i cookie già presenti nel sistema. È importante sottolineare che le impostazioni devono essere modificate separatamente in ogni browser e computer utilizzato.

Se impostate il blocco della memorizzazione dei cookie, Psicologi Italiani non può garantire un corretto funzionamento del sito Web. Alcune funzioni del sito potrebbero risultare non disponibili e potrebbe non essere più possibile visualizzare determinati siti Web. Inoltre, il blocco dei cookie non elimina la visualizzazione degli annunci pubblicitari. Semplicemente, questi non saranno più personalizzati in base ai vostri interessi e verranno riproposti con maggiore frequenza.

In ogni browser le impostazioni vengono modificate seguendo una diversa procedura. Se necessario, per definire impostazioni corrette utilizzate la funzione di Guida del browser.

Per disattivare i cookie su un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Informazioni più dettagliate relative ai cookie su Internet sono disponibili all'indirizzo http://www.aboutcookies.org/

Altri cookie/cookie imprevisti

Considerando il funzionamento di Internet e dei siti Web, non sempre siamo in grado di controllare i cookie che vengono memorizzati da terze parti attraverso il nostro sito Web. Questo vale soprattutto nei casi in cui la pagina Web contenga i cosiddetti elementi incorporati: testi, documenti, immagini o brevi filmati che sono archiviati altrove, ma vengono visualizzati nel o attraverso il nostro sito Web.
Di conseguenza, qualora nel sito Web venisse rilevato un cookie non imputabile ad uno dei servizi di terze parti elencato, vi preghiamo di comunicarcelo. In alternativa, potete contattare direttamente le terze parti interessate e chiedere informazioni sui cookie che inviano, a quali scopi, qual è la loro durata e come garantiscono la privacy degli utenti.