Pubblicità

La psicoterapia… sullo schermo!

Come vengono ritratti i professionisti della salute mentale nei film e in televisione?


psicoterapia filmNel corso degli anni, il cinema e la televisione si sono interessati sempre di più alle tematiche inerenti la salute mentale, quindi anche alla psicoterapia.

Si sono alternate diverse visioni della tematica, così come sono stati forniti diversi ritratti del soggetto con malattia mentale e del professionista al quale si rivolge.


Ecco la breve storia di questa evoluzione cinematografica, dai primi film agli show televisivi odierni.


I dati della ricerca.

Psicologi in evidenza
Dottoressa Caterina Gestri
Piazza Risorgimento, 18 Quarrata - PISTOIA
Cell: 338 1110142
Dottoressa Paola Grasso
Via Monte Senario, 43 - ROMA
Cell.: 338 7897667

Partiamo dai dati scientifici: a prescindere da quanto sia accattivante la storia proposta, la ricerca suggerisce che le rappresentazioni fornite dai media hanno un’influenza significativa sulla percezione che ha il pubblico circa i professionisti della salute mentale.

Ad esempio, in uno studio, condotto dalla Dott. essa Julia Maier, pubblicato su “Psychology of Popular Media Culture”, nel 2014, i partecipanti hanno risposto a delle domande sui personaggi dei film, che ritraggono gli psicoterapeuti, le persone con malattie mentali e le persone in cerca di servizi di salute mentale.

È emerso che, più era probabile che questi soggetti indicassero la volontà di cercare aiuto da parte del personaggio (se ciò era possibile), più positiva era la loro impressione sugli psicologi in generale.

Questa associazione positiva era collegata, inoltre, con una diminuzione del senso di stigma circa il cercare un aiuto psicologico nella loro vita.

I nostri risultati suggeriscono che i personaggi dei film possono influenzare i pensieri su noi stessi e sulla volontà di cercare aiuto”, ha concluso il Dott. Maier, assistente professore nel Dipartimento di Psicologia alla Waldorf University. "E’ importante aumentare le immagini positive dei terapeuti e diminuire le rappresentazioni negative di chi soffre di un disturbo mentale”.

Fortunatamente, le raffigurazioni degli psicologi in televisione e nei film sono diventate gradualmente più positive e realistiche nel corso del tempo”, ha aggiunto il Dott. Kaufman, presidente della Div. 46 (Society for Media Psychology and Technology) Media Watch Committee.


L’evoluzione della psicoterapia sullo schermo.

Secondo il Dott. Ryan Niemiec, autore di “Movies and Mental Illness: Using Films to Understand Psychopathology”, gli psicologi sono stati rappresentati nel cinema per decenni, anche se i primi personaggi erano una sorta di intervallo comico.
Nella commedia del 1977 “High Anxiety”, per esempio, Mel Brooks interpreta uno psicologo, che soffre di una condizione paralizzante, chiamata “ansia elevata”.

Altre volte, i personaggi sono sinistri, come Hannibal Lecter ne “Il silenzio degli innocenti”, lo psichiatra interpretato da Anthony Hopkins, che è anche un serial killer cannibale.

I film più recenti, come “A beautiful mind” (2001), ritraggono la malattia mentale in una luce positiva, anche se, in questo caso, sono state stigmatizzate le strutture di trattamento.
Il personaggio di John Nash, un uomo brillante che soffre di schizofrenia, esce da un ospedale, incapace di fare i calcoli che, di solito, gli venivano facili”, ha spiegato il Dott. Danny Wedding, altro autore di “Movies and Mental Illness” e professore e cattedra di Scienza del comportamento e Neuroscienze alla American University of Antigua. “Gli ospedali psichiatrici sono ritratti, in questo film, come luoghi che bloccano la creatività e l’intelligenza”.

In anni più recenti, tuttavia, film come "Antwon Fisher" (2003) hanno iniziato a raffigurare i personaggi della salute mentale come personaggi che sono fonte di ispirazione, ben intenzionati ed intelligenti.

Anche la televisione ha iniziato a rappresentare gli psicologi con maggiore precisione, tanto che l’APA Div. 46 (Society for Media Psychology & Technology) Media Watch Committee ha premiato l’attore Bill Brochtrup con il Golden Psi Award, per il suo ruolo come il Dr. Joe Bowman nella serie televisiva “Major Crimes”, data l’accurata e precisa rappresentazione fornita circa la professione.

Nella serie “The Sopranos”, andata in onda dal 1999 al 2007, il boss mafioso Tony Soprano vede regolarmente la Dott. essa Jennifer Melfi per la sua psicoterapia.
Penso che questa serie abbia reso l’andare in psicoterapia un fatto normale, anche quando si è un uomo potente”, ha commentato la Dott. essa Jennie Singer, psicologa clinica di Sacramento, in California, che ha lavorato con molti tipi di reati, compresi quelli di mafia.


Insegnare in TV.

Gli psicologi stanno cominciando a comparire anche nei reality show televisivi, come il “Grande Fratello” nel Regno Unito. In questo caso, il Dott. Tomas Chamorro-Premuzic, psicologo con esperienza nella valutazione della personalità, è comparso nello show ogni settimana per commentare le dinamiche tra i concorrenti ed educare gli spettatori su una varietà di argomenti psicologici, per esempio, l’intelligenza emotiva, o come si costruisce l’immagine televisiva.

Psicologi in evidenza
Dottoressa Ilaria Artusi
Via Lorenzetti, 15 - AREZZO
Cell.: 333 3945439
Dottoressa Daniela Ciccarelli
Via Luigi Dallapiccola, 20 San Sisto - PERUGIA
Cell: 339 2860568

Offrire le competenze ai produttori cinematografici è un altro modo in cui i professionisti della salute mentale possono influenzare il modo in cui la psicologia viene ritratta sulla pellicola.
Ad esempio, il Dott. Stephen Sands, neuropsicologo evolutivo al Memorial Sloan Kettering Cancer Center in New York, è stato il consulente tecnico per “Analyze That”, interpretato da Billy Cristal, nel ruolo dello psichiatra, e Robert De Niro, nel ruolo del mafioso.

 

In generale, si può concludere che i film possono essere un potente strumento, attraverso il quale aiutare i pazienti a raggiungere il benessere.
Quando le persone guardano un qualsiasi film, prestando attenzione ad un particolare punto di forza del protagonista, si allenano per acquisire familiarità con queste caratteristiche”, ha concluso il Dott. Niemiec. “Gli psicologi possono usare questi punti di forza nella loro vita ed aiutare i clienti a riconoscere ed implementare i propri”.
    
            

 

 

Fonte: APA.org

(Traduzione ed adattamento a cura della Dottoressa Alice Fusella)

 

 

  |   Letto: 1831 volte
Pin it


Potrebbero interessarti anche....

Il Sè sessuale

Il concetto di Sè sessuale fa riferimento alle modalità con cui si pensa a sé stessi come esseri sessuali e si sviluppa sia in risposta alle interpretazioni soggettive delle esperienze sessuali che dai feedack provenienti dal mondo esterno. L'individualità sessuale è defini...

Disturbo bipolare: sintomi e opzioni di trattamento

Il disturbo bipolare è un disordine caratterizzato da spostamenti insoliti nell'umore, nell'energia, nei livelli di attività e nella capacità di svolgere compiti quotidiani. I sintomi del disturbo bipolare sono abbastanza gravi; oscillano da livelli bassi ad alti, e la sintomatologia pu&...

La teoria della separazione

La teoria della separazione integra i sistemi psicoanalitici ed esistenziali del pensiero, mostrando quanto il dolore interpersonale precoce e l'ansia di separazione, e in seguito, l'ansia di morte, portino alla formazione di forti difese psicologiche. “La teoria della separazione è integrativa ...

Storia della Psicoterapia Breve Corporea PBC

Secondo il modello della Psicoterapia Breve Caratteroanalitica di Xavier Serrano Hortelano “La brevità è l’anima della saggezza”.Shakespeare, Amleto (atto II, scena II) 1. Introduzione Prima di definire i contorni della Psicoterapia Breve Corporea – PBC Caratteroanalitica, secondo il modello di X...

Copyright © 2018 Psicologi Italiani. Tutti i diritti riservati. Psiconline srl. - P.IVA 01925060699 - web design - web agency -

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. - ULTERIORI INFORMAZIONI

Cookie e relative funzionalità

A seconda dei singoli obiettivi, si utilizzano cookie differenti.
Di seguito viene fornito un elenco dei tipi di cookie più diffusi e degli scopi per cui vengono utilizzati.

Cookie di sessione
I cookie di sessione vengono archiviati temporaneamente nella memoria del computer durante l'esplorazione di un sito, ad esempio, per tenere traccia della lingua scelta. I cookie di sessione rimangono memorizzati nel computer per un breve periodo di tempo. Vengono infatti eliminati non appena l'utente chiude il browser Web.

Cookie permanenti o traccianti
I cookie permanenti salvano un file sul computer per un lungo periodo di tempo. Questo tipo di cookie possiede una data di scadenza. I cookie permanenti consentono ai siti Web di ricordare informazioni e impostazioni alle successive visite degli utenti, rendendo così l'esplorazione più pratica e rapida, poiché, ad esempio, non è più necessario effettuare l'accesso.
Alla data di scadenza, il cookie viene automaticamente eliminato quando si effettua il primo accesso al sito Web che lo ha creato.

Cookie di prime parti
Questi cookie vengono impostati dai siti Web stessi (con dominio uguale a quello indicato nella barra degli indirizzi del browser) e possono essere letti solo da tali siti. Vengono comunemente utilizzati per archiviare informazioni quali le preferenze, da utilizzare alle successive visite al sito.

Cookie di terze parti
Questi cookie vengono impostati da domini diversi da quello indicato nella barra degli indirizzi del browser, ovvero da organizzazioni che non corrispondono ai proprietari dei siti Web.
I cookie utilizzati, ad esempio, per raccogliere informazioni a fini pubblicitari e di personalizzazione dei contenuti, oltre che per elaborare statistiche Web, possono essere "cookie di terze parti".
I cookie di terze parti consentono di ottenere sondaggi più completi delle abitudini di esplorazione degli utenti e si ritiene che siano più sensibili dal punto di vista dell'integrità. Per questo motivo, la maggior parte dei browser Web permette di modificare le impostazioni in modo che tali cookie non vengano accettati.

Di seguito un elenco dei servizi utilizzati sul sito Psicologi Italiani che impostano cookie di terze parti:

Google Analytics (Google)
Google Anayltics è un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google") che utilizza dei "cookie" mediante i quali raccoglie Dati Personali dell'Utente che vengono trasmessi a, e depositati presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizza queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google non associa l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'eventuale rifiuto di utilizzare i cookies, selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, può impedire di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web.

Social Widgets/Buttons
Servizi che consentono agli utenti di interagire con i social network direttamente all'interno di altri siti web.

Facebook social buttons/widgets (Facebook)
Servizio gestito da Facebook Inc. società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Facebook, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Facebook non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Facebook Inc. si prega di consultare il seguente link: www.facebook.com/privacy/explanation.php

Twitter social buttons/widgets (Twitter)
Servizio gestito da Twitter, società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Twitter, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Twitter non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Twitter si prega di consultare il seguente link: twitter.com/privacy

Gestione dei cookie

Poiché i cookie sono normali file di testo, è possibile accedervi utilizzando la maggior parte degli editor di testo o dei programmi di elaborazione testi. Per aprirli, è sufficiente fare clic su di essi. Di seguito è riportato un elenco di collegamenti che spiegano come visualizzare i cookie all'interno dei vari browser. Se il vostro browser non è presente, fate riferimento alle informazioni sui cookie fornite dal browser stesso. Se utilizzate un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Firefox
https://support.mozilla.org/en-US/kb/cookies-information-websites-store-on-your-computer

Chrome
https://support.google.com/chrome/bin/answer.py?hl=en&answer=95647&topic=14666&ctx=topic

Internet Explorer
http://windows.microsoft.com/en-US/internet-explorer/delete-manage-cookies

Safari
http://support.apple.com/kb/PH17191?viewlocale=it_IT

Disattivazione/attivazione o eliminazione dei cookie

I cookie possono essere limitati o bloccati mediante le impostazioni del browser.

Se preferite che i siti Web non memorizzino alcun cookie nel vostro computer, impostate il browser in modo da ricevere una notifica prima dell'archiviazione di ogni cookie. In alternativa, potete impostare il browser in modo che rifiuti tutti i cookie o solo i cookie di terze parti. Potete anche eliminare tutti i cookie già presenti nel sistema. È importante sottolineare che le impostazioni devono essere modificate separatamente in ogni browser e computer utilizzato.

Se impostate il blocco della memorizzazione dei cookie, Psicologi Italiani non può garantire un corretto funzionamento del sito Web. Alcune funzioni del sito potrebbero risultare non disponibili e potrebbe non essere più possibile visualizzare determinati siti Web. Inoltre, il blocco dei cookie non elimina la visualizzazione degli annunci pubblicitari. Semplicemente, questi non saranno più personalizzati in base ai vostri interessi e verranno riproposti con maggiore frequenza.

In ogni browser le impostazioni vengono modificate seguendo una diversa procedura. Se necessario, per definire impostazioni corrette utilizzate la funzione di Guida del browser.

Per disattivare i cookie su un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Informazioni più dettagliate relative ai cookie su Internet sono disponibili all'indirizzo http://www.aboutcookies.org/

Altri cookie/cookie imprevisti

Considerando il funzionamento di Internet e dei siti Web, non sempre siamo in grado di controllare i cookie che vengono memorizzati da terze parti attraverso il nostro sito Web. Questo vale soprattutto nei casi in cui la pagina Web contenga i cosiddetti elementi incorporati: testi, documenti, immagini o brevi filmati che sono archiviati altrove, ma vengono visualizzati nel o attraverso il nostro sito Web.
Di conseguenza, qualora nel sito Web venisse rilevato un cookie non imputabile ad uno dei servizi di terze parti elencato, vi preghiamo di comunicarcelo. In alternativa, potete contattare direttamente le terze parti interessate e chiedere informazioni sui cookie che inviano, a quali scopi, qual è la loro durata e come garantiscono la privacy degli utenti.