Pubblicità

L'adolescente e la morte

adolescente-e-morteLa morte di un adolescente, di un giovane di appena diciotto anni riesce ancora a colpire e scalfire la crosta ormai indurita dell’adulto, della collettività, della folla fluida, liquida di questa società iper o post qualcosa. C’è chi cerca di darsi delle spiegazioni, chi costruisce scenari sociologici, chi si affida alla dimensione della volontà del Padre che sta nei cieli, chi al fato o al destino, chi nella psicopatologia, chi nel segno dell’Apocalisse.

Un dato è certo: il suicidio è presente costantemente nelle varie tipologie di società sia del passato sia del presente.

E’ però indispensabile porsi delle domande e mettere da parte qualsiasi forma di pregiudizio.

La morte di Andrè, che si getta dal ponte di via Alimasco a Lecco (Lombardia) alle 20,30 sollecita delle considerazioni. E’ opportuno analizzare l’atto, l’accaduto prendendo spunto da alcuni elementi simbolici.

Il ponte è il simbolo che rappresenta l’inizio e la fine dell’esistenza (α →Ω), della congiunzione di due spazi territoriali separati, dell’interazione tra cielo (aria) e terra, di dialogo tra parti che si contrappongono, di interazione tra realtà e fantasia, tra fantasia e immaginazione, tra infanzia e giovinezza, tra giovinezza e adultità, tra genitori e figli, tra individuo e società, tra vita e morte.

Gettarsi dal ponte significa interrompere una transizione, un percorso, una comunicazione tra elementi che si contrappongono, che sono separati da uno spazio simbolico che cera la separazione tra i varie elementi elencati.

Il gettarsi nel vuoto è confluire nell’aria. L’aria è il simbolo della spiritualità, sinonimo del vento, della leggerezza, dell’infinità, della trascendenza. E’ la sostanza che separa il cielo dall’acqua, il sotto dal sopra, il finito dall’infinito.

L’acqua è il simbolo della vita, della nascita, della purificazione, del ritorno all’eterno. Caldone, è la denominazione del fiume, è sinonimo di calderone contenitore dentro il quale ci stanno le contraddizioni dello sviluppo industriale della città di Lecco. Oggi il fiume è stato in buona parte sotterrato, nell’epoca industriale è stato invaso da ferro, piombo metalli vari. André è uno studente all’ultimo anno di un corso tecnico professionale per periti chimici.

Il ponte è situato accanto al cimitero. Il cimitero nei sogni è un luogo psichico in cui sono seppelliti tutti gli aspetti dell’esistenza che non hanno più ragione di essere: ricordi, abitudini, legami.

adolescente-e-morte2Inoltre, un ulteriore dato simbolico che va preso in considerazione è quello della ricorrenza della festività. Le feste ingenerano stati emotivi contrapposti di felicità e di sofferenza. Le feste sono rievocanti di ricordi, di sogni, di contraddizioni contrapposte.

L’insieme di questi simboli possono aiutare a leggere il significante che sottende questo gesto, quest’atto che richiama due aspetti di base nei giovani: la confusività epistemica e la confusività dell’identità.

Per spiegare queste categorie è possibile riprendere i dati di una ricerca svolta a Bellano, un pese delle rive del lago di Lecco in Lombardia, su un campione di 506 giovani (Enrico Magni, "La condizione giovanile a Bellano” Ed. Sapere, PD). La ricerca sondava anche la tendenza suicidaria mascherata nei ragazzi.

Alla domanda: “ la morte mi spaventa più di qualsiasi altra cosa” rispondevano per il cinquanta per cento di non essere turbati;

alla domanda “la morte può cambiare le cose in meglio” il venticinque per cento pensava che fosse possibile;

alla terza domanda se: “ i problemi possono essere risolti con la morte” il sedici per cento la prendeva in considerazione.

La confusività epistemica consiste nel vivere una condizione cognitiva, emozionale e affettiva contraddittoria in cui è difficile cercare di coniugare, di mettere insieme quel ponte che favorisce il dialogo intrapsichico tra parti del Sé contrapposte e apparentemente in forte contrasto con i bisogni personali di autonomia, di indipendenza con quelli della dipendenza e della vicinanza affettiva e sessuale.

La dimensione sessuale e corporea è un dato costante che nell’adolescenza crea e determina delle confusività all’identità, alla relazione tra Sé e il sociale. La confusività epistemica gioca una funzione cognitiva forte tra fattori che coinvolgono le dimensiono della “spiritualità” con quelle della quotidianità.

Il pensiero della morte, come il pensiero, della sessualità, del corpo e della realizzazione di Sé sono presenti in modo costante nell’adolescenza. E’ importante che l’adolescente si faccia carico del pensiero della morte perché svolge una funzione ordinatrice nell’elaborare l’identità e la topica del futuro. Il pensiero della morte è indispensabile nel processo elaborante il senso di Sé.

Alcune volte il pensiero della morte diventa dominante nell’analisi cognitiva del giovane, prevale e occlude altre ipotetiche soluzioni. Se a questo si aggiungono dei fattori esogeni stressanti come potrebbero essere le festività o elementi disturbanti riguardanti l’affettività, la sessualità, è possibile che si attivi l’atto.

 

Dottor Enrico Magni - Psicologo Psicoterapeuta - Lecco

 

 

  |   Letto: 2906 volte
Pin it


Potrebbero interessarti anche....

Depressione adolescenziale: come riconoscerla?

Secondo alcuni ricercatori esistono due tipologie di depressione adolescenziale: una depressione evolutiva, legata alla fase specifica dello sviluppo, ed una definita “atipica”; analizziamole entrambe. Alcuni bambini vivono il passaggio dalla pre-adolescenza all'adolescenza molto rapidamente e co...

Psicologo del marketing e della comunicazione

Lo psicologo della comunicazione e marketing è un laureato in psicologia, abilitato dall'Esame di stato all'esercizio della professione, iscritto all’Albo degli psicologi nella sezione A. Deve essere capace di operare in completa autonomia professionale e di instaurare una collaborazione paritaria con a...

Adolescenza e sviluppo psico-sessuale

L’influenza dei sistemi operativi interni consentono, durante l'adolescenza, di costruire schemi di riferimento per la definizione dell’intimità e valutare la misura in cui saranno coinvolti in relazioni sentimentali. All’interno del presente articolo si cercherà di esplorare ...

La terapia esistenziale

La questione fondamentale affrontata dalla terapia esistenziale è “come faccio a esistere dinnanzi all'incertezza, al conflitto o la morte?” La terapia esistenziale è un modello il cui focus si concentra prevalentemente sul libero arbitrio, l'autodeterminazione e sulla ricerca di se...

Copyright © 2018 Psicologi Italiani. Tutti i diritti riservati. Psiconline srl. - P.IVA 01925060699 - web design - web agency -

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. - ULTERIORI INFORMAZIONI

Cookie e relative funzionalità

A seconda dei singoli obiettivi, si utilizzano cookie differenti.
Di seguito viene fornito un elenco dei tipi di cookie più diffusi e degli scopi per cui vengono utilizzati.

Cookie di sessione
I cookie di sessione vengono archiviati temporaneamente nella memoria del computer durante l'esplorazione di un sito, ad esempio, per tenere traccia della lingua scelta. I cookie di sessione rimangono memorizzati nel computer per un breve periodo di tempo. Vengono infatti eliminati non appena l'utente chiude il browser Web.

Cookie permanenti o traccianti
I cookie permanenti salvano un file sul computer per un lungo periodo di tempo. Questo tipo di cookie possiede una data di scadenza. I cookie permanenti consentono ai siti Web di ricordare informazioni e impostazioni alle successive visite degli utenti, rendendo così l'esplorazione più pratica e rapida, poiché, ad esempio, non è più necessario effettuare l'accesso.
Alla data di scadenza, il cookie viene automaticamente eliminato quando si effettua il primo accesso al sito Web che lo ha creato.

Cookie di prime parti
Questi cookie vengono impostati dai siti Web stessi (con dominio uguale a quello indicato nella barra degli indirizzi del browser) e possono essere letti solo da tali siti. Vengono comunemente utilizzati per archiviare informazioni quali le preferenze, da utilizzare alle successive visite al sito.

Cookie di terze parti
Questi cookie vengono impostati da domini diversi da quello indicato nella barra degli indirizzi del browser, ovvero da organizzazioni che non corrispondono ai proprietari dei siti Web.
I cookie utilizzati, ad esempio, per raccogliere informazioni a fini pubblicitari e di personalizzazione dei contenuti, oltre che per elaborare statistiche Web, possono essere "cookie di terze parti".
I cookie di terze parti consentono di ottenere sondaggi più completi delle abitudini di esplorazione degli utenti e si ritiene che siano più sensibili dal punto di vista dell'integrità. Per questo motivo, la maggior parte dei browser Web permette di modificare le impostazioni in modo che tali cookie non vengano accettati.

Di seguito un elenco dei servizi utilizzati sul sito Psicologi Italiani che impostano cookie di terze parti:

Google Analytics (Google)
Google Anayltics è un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google") che utilizza dei "cookie" mediante i quali raccoglie Dati Personali dell'Utente che vengono trasmessi a, e depositati presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizza queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google non associa l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'eventuale rifiuto di utilizzare i cookies, selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, può impedire di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web.

Social Widgets/Buttons
Servizi che consentono agli utenti di interagire con i social network direttamente all'interno di altri siti web.

Facebook social buttons/widgets (Facebook)
Servizio gestito da Facebook Inc. società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Facebook, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Facebook non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Facebook Inc. si prega di consultare il seguente link: www.facebook.com/privacy/explanation.php

Twitter social buttons/widgets (Twitter)
Servizio gestito da Twitter, società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Twitter, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Twitter non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Twitter si prega di consultare il seguente link: twitter.com/privacy

Gestione dei cookie

Poiché i cookie sono normali file di testo, è possibile accedervi utilizzando la maggior parte degli editor di testo o dei programmi di elaborazione testi. Per aprirli, è sufficiente fare clic su di essi. Di seguito è riportato un elenco di collegamenti che spiegano come visualizzare i cookie all'interno dei vari browser. Se il vostro browser non è presente, fate riferimento alle informazioni sui cookie fornite dal browser stesso. Se utilizzate un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Firefox
https://support.mozilla.org/en-US/kb/cookies-information-websites-store-on-your-computer

Chrome
https://support.google.com/chrome/bin/answer.py?hl=en&answer=95647&topic=14666&ctx=topic

Internet Explorer
http://windows.microsoft.com/en-US/internet-explorer/delete-manage-cookies

Safari
http://support.apple.com/kb/PH17191?viewlocale=it_IT

Disattivazione/attivazione o eliminazione dei cookie

I cookie possono essere limitati o bloccati mediante le impostazioni del browser.

Se preferite che i siti Web non memorizzino alcun cookie nel vostro computer, impostate il browser in modo da ricevere una notifica prima dell'archiviazione di ogni cookie. In alternativa, potete impostare il browser in modo che rifiuti tutti i cookie o solo i cookie di terze parti. Potete anche eliminare tutti i cookie già presenti nel sistema. È importante sottolineare che le impostazioni devono essere modificate separatamente in ogni browser e computer utilizzato.

Se impostate il blocco della memorizzazione dei cookie, Psicologi Italiani non può garantire un corretto funzionamento del sito Web. Alcune funzioni del sito potrebbero risultare non disponibili e potrebbe non essere più possibile visualizzare determinati siti Web. Inoltre, il blocco dei cookie non elimina la visualizzazione degli annunci pubblicitari. Semplicemente, questi non saranno più personalizzati in base ai vostri interessi e verranno riproposti con maggiore frequenza.

In ogni browser le impostazioni vengono modificate seguendo una diversa procedura. Se necessario, per definire impostazioni corrette utilizzate la funzione di Guida del browser.

Per disattivare i cookie su un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Informazioni più dettagliate relative ai cookie su Internet sono disponibili all'indirizzo http://www.aboutcookies.org/

Altri cookie/cookie imprevisti

Considerando il funzionamento di Internet e dei siti Web, non sempre siamo in grado di controllare i cookie che vengono memorizzati da terze parti attraverso il nostro sito Web. Questo vale soprattutto nei casi in cui la pagina Web contenga i cosiddetti elementi incorporati: testi, documenti, immagini o brevi filmati che sono archiviati altrove, ma vengono visualizzati nel o attraverso il nostro sito Web.
Di conseguenza, qualora nel sito Web venisse rilevato un cookie non imputabile ad uno dei servizi di terze parti elencato, vi preghiamo di comunicarcelo. In alternativa, potete contattare direttamente le terze parti interessate e chiedere informazioni sui cookie che inviano, a quali scopi, qual è la loro durata e come garantiscono la privacy degli utenti.