Pubblicità

Volete rimanere in forma anche a Natale? Ecco come fare!

Una strategia psicologica per evitare di accumulare chili (e malumore) in questo Natale.


cibo nataleBene, ci siamo: Natale è ormai qui!

È arrivato quel periodo dell’anno, in cui si cerca di fare un bilancio e riflettere su ciò che è stato e su ciò che sarà in futuro.

Ma è anche il momento in cui queste valutazioni (e non solo) ci portano a lasciarci andare… in primis, con il cibo!

C’è un modo per non ritrovarsi, a gennaio, ad aver accumulato chili, ed insoddisfazione, in eccesso?
Scopriamolo insieme!


La ricerca dimostra che le circostanze esterne svolgono un ruolo importante nel modo in cui ci sentiamo, ma sono soprattutto pensieri, credenze ed esperienze a modellarci, dentro e fuori.

Psicologi in evidenza
Dottoressa Giuseppina Grazioso
V.le Papa Giovanni XXIII, 33 - BARI
Cell: 338 7780330
Dottoressa Paola Liscia
Via Gaspare Gozzi, 89 - ROMA
Cell: 347 2948154

Siamo noi a determinare la nostra vita, ciò che è davvero importante e ciò che ci fa sentire  veramente bene.

Questa è la prima cosa di cui tener conto mentre ci accingiamo ad affrontare, al meglio, le nostre vacanze natalizie!

Si sa: il Natale può essere un periodo dell’anno molto impegnativo per diverse ragioni.

Il cibo è una di queste grandi motivazioni.

Quindi, per tutti coloro che lottano contro il mangiare ed il peso eccessivi, il prossimo paio di giorni potrebbero essere fonte di stress, ansia e paura.
Così come molti temono il nuovo calendario della dieta: abbandonarla nel giorno di Natale, mangiare in eccesso per tutta le vacanze e, poi, ricominciarla in modo rigoroso nei primi giorni del nuovo anno.

Non dovrebbe andare così.

L’unica cosa che si dovrebbe fare, nei prossimi giorni, è un qualcosa di semplice, bello e, in realtà, molto facile.

Facendo ciò, voi:

-    Mangerete meno;

-    Vi sentirete bene riguardo il cibo;

-    Riuscirete a non eccedere;

-    Sarete consapevoli ed apprezzerete di più ciò che vi viene proposto durante le festività;

-    Non accumulerete chili durante le vacanze;

-    Vi sentirete rilassati;

-    Perderete il senso di ciò che “va fatto” e ciò che “non va bene”.


Di cosa si tratta?

L’unica cosa da fare è promettere (e permettere) a voi stessi di gustare ciò che mangerete.
    
Prendete questo impegno con voi stessi:
gustare, coscientemente e volutamente, ogni singola cosa che metterete in bocca.

Cosa vuol dire in concreto?

-    Mangiare solo cose che sapete che vi piacciono.

-    Masticarne ogni singolo boccone, degustarlo, assaporarlo, apprezzarlo.

-    Quando vi viene offerto del cibo (come sarà in abbondanza nel periodo di Natale) attenersi ad un’unica regola, cioè chiedersi ‘Voglio davvero gustarmi questa torta? … o questo pezzo di cioccolato?’. Se sì, potete andare avanti ad assaporarlo; se no, rifiutate educatamente, sapendo e confidando che ci sarà qualcosa di veramente delizioso da mangiare in seguito!

-    Ricordare che il sapore di qualsiasi cosa sta sempre nei primi morsi, quindi sono quelli che bisogna gustarsi di più. Non appena si smette consapevolmente e volutamente di godere di ciò che si sta mangiando, fermatevi, perché ne avete avuto abbastanza.


Quando si è nella posizione di godere coscientemente e volutamente di ogni singola cosa che si mangia, accadranno cose meravigliose.

Vi sentirete bene con voi stessi e più rilassati riguardo il cibo.

Potrete tranquillamente dire di no a qualsiasi cosa che non prende veramente la vostra fantasia e, quindi, mangiare di meno, poiché tanti dei nostri problemi alimentari riguardano mangiare troppe cose, di cui non abbiamo bisogno, non goderne e, in realtà, nemmeno ricordarcene.

Psicologi in evidenza
Dottoressa Daniela Ciccarelli
Via Luigi Dallapiccola, 20 San Sisto - PERUGIA
Cell: 339 2860568
Synesis Centro di Psicologia Dottoressa Flavia Passoni
Synesis Centro di Psicologia Via Pace, 11 Carnate - MONZA
Cell: 338 1863275

Badate bene: non si tratta di semplificare le reali dinamiche di un problema molto più complesso! Semplicemente questo può essere un meraviglioso strumento da poter utilizzare durante le vacanze.
    
Potrebbe farvi sentire un po’ ansiosi avere il permesso di mangiare quello che volete. Ma, capiamoci, dovete permettervi di mangiare solo quello che vi piace. Non possiamo realmente gustare il cibo quando siamo completamente pieni, così questa semplice strategia eliminerà la possibilità di eccedere!

Provare per credere!

Questa tecnica vi permetterà di riprendere il controllo delle vostre azioni, quindi sentirvi più soddisfatti, non solo per aver saputo resistere a quel dolce o a quella portata, ma anche per essere più padroni di voi stessi e della vostra vita.

Vivete consapevolmente e volutamente questo momento magico.

Fate in modo che gustarvi ogni momento sia la vostra priorità.

E lasciate che lo spirito natalizio permei ogni aspetto della vostra vita!

 

Buone vacanze, all’insegna dell’amore, della pace e… del divertimento!!
     
    
            

 

Fonte: PsychCentral.com

(Traduzione ed adattamento a cura della Dottoressa Alice Fusella)

 

 

  |   Letto: 1700 volte
Pin it


Potrebbero interessarti anche....

Il disturbo da stress post-infedeltà

Secondo lo psicologo Dennis Ortman il disturbo da stress post-infedeltà può avere conseguenze fisiche così come emotive; lo stress legato all'aver scoperto l'infedeltà del partner può portare a ciò che è stato soprannominato “sindrome del cuore spezzato&r...

Nuovi trattamenti per il Disturbo Post-Traumatico da Stress

Dai farmaci al mondo digitale: approcci innovativi per la gestione del Disturbo Post-Traumatico da Stress In un’era in cui si assiste sempre più a disastri, incidenti, abusi e guerra, i sopravvissuti al trauma non sono sempre in grado di affrontare una serie di problemi emotivi come i ricordi intrusivi, i...

La Psicoterapia può “riparare” il DNA?

La psicoterapia è in grado di invertire l’aumento dei livelli endogeni di rottura di DNA nei soggetti con Disturbo post-traumatico da stress, riportandoli ad un livello normale. Precedenti ricerche hanno rivelato un’associazione tra stress traumatico e incremento del rischio per lo sviluppo di numerosi ...

Disturbo da Stress Post-Traumatico e Disturbo del Comportamento Alimentare

Il disturbo alimentare può essere inquadrato come modalità “intelligente”, anche se distruttiva, che determina sia la distanza che la paralizzazione, nonché un mezzo per rivivere gli eventi dolorosi del passato attraverso una ricreazione di essi attraverso la sintomatologia de...

Copyright © 2018 Psicologi Italiani. Tutti i diritti riservati. Psiconline srl. - P.IVA 01925060699 - web design - web agency -

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. - ULTERIORI INFORMAZIONI

Cookie e relative funzionalità

A seconda dei singoli obiettivi, si utilizzano cookie differenti.
Di seguito viene fornito un elenco dei tipi di cookie più diffusi e degli scopi per cui vengono utilizzati.

Cookie di sessione
I cookie di sessione vengono archiviati temporaneamente nella memoria del computer durante l'esplorazione di un sito, ad esempio, per tenere traccia della lingua scelta. I cookie di sessione rimangono memorizzati nel computer per un breve periodo di tempo. Vengono infatti eliminati non appena l'utente chiude il browser Web.

Cookie permanenti o traccianti
I cookie permanenti salvano un file sul computer per un lungo periodo di tempo. Questo tipo di cookie possiede una data di scadenza. I cookie permanenti consentono ai siti Web di ricordare informazioni e impostazioni alle successive visite degli utenti, rendendo così l'esplorazione più pratica e rapida, poiché, ad esempio, non è più necessario effettuare l'accesso.
Alla data di scadenza, il cookie viene automaticamente eliminato quando si effettua il primo accesso al sito Web che lo ha creato.

Cookie di prime parti
Questi cookie vengono impostati dai siti Web stessi (con dominio uguale a quello indicato nella barra degli indirizzi del browser) e possono essere letti solo da tali siti. Vengono comunemente utilizzati per archiviare informazioni quali le preferenze, da utilizzare alle successive visite al sito.

Cookie di terze parti
Questi cookie vengono impostati da domini diversi da quello indicato nella barra degli indirizzi del browser, ovvero da organizzazioni che non corrispondono ai proprietari dei siti Web.
I cookie utilizzati, ad esempio, per raccogliere informazioni a fini pubblicitari e di personalizzazione dei contenuti, oltre che per elaborare statistiche Web, possono essere "cookie di terze parti".
I cookie di terze parti consentono di ottenere sondaggi più completi delle abitudini di esplorazione degli utenti e si ritiene che siano più sensibili dal punto di vista dell'integrità. Per questo motivo, la maggior parte dei browser Web permette di modificare le impostazioni in modo che tali cookie non vengano accettati.

Di seguito un elenco dei servizi utilizzati sul sito Psicologi Italiani che impostano cookie di terze parti:

Google Analytics (Google)
Google Anayltics è un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google") che utilizza dei "cookie" mediante i quali raccoglie Dati Personali dell'Utente che vengono trasmessi a, e depositati presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizza queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google non associa l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'eventuale rifiuto di utilizzare i cookies, selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, può impedire di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web.

Social Widgets/Buttons
Servizi che consentono agli utenti di interagire con i social network direttamente all'interno di altri siti web.

Facebook social buttons/widgets (Facebook)
Servizio gestito da Facebook Inc. società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Facebook, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Facebook non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Facebook Inc. si prega di consultare il seguente link: www.facebook.com/privacy/explanation.php

Twitter social buttons/widgets (Twitter)
Servizio gestito da Twitter, società che aderisce all'iniziativa Safe Harbor Privacy Policy Framework, garantendo un trattamento dei Dati Personali in linea con gli standard di sicurezza europei. Il servizio consente all'Utente di interagire con il social network tramite questo sito web. Twitter, grazie al click dell'Utente, acquisisce i dati relativi alla visita dello stesso sul Sito. Twitter non condivide alcuna informazione o dato in suo possesso con il Sito o il Titolare del Trattamento. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Dati Personali da parte di Twitter si prega di consultare il seguente link: twitter.com/privacy

Gestione dei cookie

Poiché i cookie sono normali file di testo, è possibile accedervi utilizzando la maggior parte degli editor di testo o dei programmi di elaborazione testi. Per aprirli, è sufficiente fare clic su di essi. Di seguito è riportato un elenco di collegamenti che spiegano come visualizzare i cookie all'interno dei vari browser. Se il vostro browser non è presente, fate riferimento alle informazioni sui cookie fornite dal browser stesso. Se utilizzate un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Firefox
https://support.mozilla.org/en-US/kb/cookies-information-websites-store-on-your-computer

Chrome
https://support.google.com/chrome/bin/answer.py?hl=en&answer=95647&topic=14666&ctx=topic

Internet Explorer
http://windows.microsoft.com/en-US/internet-explorer/delete-manage-cookies

Safari
http://support.apple.com/kb/PH17191?viewlocale=it_IT

Disattivazione/attivazione o eliminazione dei cookie

I cookie possono essere limitati o bloccati mediante le impostazioni del browser.

Se preferite che i siti Web non memorizzino alcun cookie nel vostro computer, impostate il browser in modo da ricevere una notifica prima dell'archiviazione di ogni cookie. In alternativa, potete impostare il browser in modo che rifiuti tutti i cookie o solo i cookie di terze parti. Potete anche eliminare tutti i cookie già presenti nel sistema. È importante sottolineare che le impostazioni devono essere modificate separatamente in ogni browser e computer utilizzato.

Se impostate il blocco della memorizzazione dei cookie, Psicologi Italiani non può garantire un corretto funzionamento del sito Web. Alcune funzioni del sito potrebbero risultare non disponibili e potrebbe non essere più possibile visualizzare determinati siti Web. Inoltre, il blocco dei cookie non elimina la visualizzazione degli annunci pubblicitari. Semplicemente, questi non saranno più personalizzati in base ai vostri interessi e verranno riproposti con maggiore frequenza.

In ogni browser le impostazioni vengono modificate seguendo una diversa procedura. Se necessario, per definire impostazioni corrette utilizzate la funzione di Guida del browser.

Per disattivare i cookie su un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

Informazioni più dettagliate relative ai cookie su Internet sono disponibili all'indirizzo http://www.aboutcookies.org/

Altri cookie/cookie imprevisti

Considerando il funzionamento di Internet e dei siti Web, non sempre siamo in grado di controllare i cookie che vengono memorizzati da terze parti attraverso il nostro sito Web. Questo vale soprattutto nei casi in cui la pagina Web contenga i cosiddetti elementi incorporati: testi, documenti, immagini o brevi filmati che sono archiviati altrove, ma vengono visualizzati nel o attraverso il nostro sito Web.
Di conseguenza, qualora nel sito Web venisse rilevato un cookie non imputabile ad uno dei servizi di terze parti elencato, vi preghiamo di comunicarcelo. In alternativa, potete contattare direttamente le terze parti interessate e chiedere informazioni sui cookie che inviano, a quali scopi, qual è la loro durata e come garantiscono la privacy degli utenti.